via F. Palizzi 39, 80127 Napoli (NA) TEL. / FAX: 0815781341

L’ISTITUTO

L’istituto Notre Dame de la Compassion è una suola paritaria, situata nel cuore del Vomero da più di 60 anni.

Definisce un sistema di opportunità educative che mettono gli allievi in condizione di formare la propria identità sul piano sociologico e psicopedagogico, assumere comportamenti ispirati all’etica della responsabilità, esprimere il lavoro non solo come valorizzazione di sè ma anche come esercizio di progettualità, sviluppare competenze strategiche, rafforzare il senso della realtà.

Punta al successo formativo degli alunni attraverso nuovi saperi, nuovi linguaggi, nuovi contenuti, nuove metodologie che consentono di riconoscere e valorizzare la crescita culturale e le potenzialità di ciascuno. L’Istituto Notre Dame de la Compassion organizzato oggi come Istituto comprensivo complessi di Preasilo, Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria, con la conseguente organizzazione verticale dei curricoli all’interno di un unico e unitario progetto condiviso, risponde di fatto a tutte quelle istanze pedagogiche che considerano il progetto formativo un continum da costruire con gradualità e soprattutto con la coerenza.

Tiene un percorso formativo dall’asilo nido alla Scuola Primaria. Già dall’Asilo si insegnano informatica, Inglese e Musica, si attuano progetti come Drammatizzazione e Bilinguismo e si praticano attività sportive, si organizzano feste in sede con animazione spettacoli e baby dance negli ampi locali e nel giardino panoramico.

la storia

Chi sono le suore di “Notre Dame de la Compassion”?

padre Giovanni Francesco Regis Barthes
padre Giovanni Francesco Regis Barthes

Nel giugno del 1943 a Marsiglia, in Francia, padre Giovanni Francesco Regis Barthes gesuita fondò la Congregazione delle Religiose di Nostra Signora della Compassione. Le religiose che ne fanno parte si consacrano totalmente a Dio mediante i tre voti pubblici di povertà, castità e obbedienza. Esse vivono in comunità fraterne e insieme formano un’unica famiglia.

La vita comunitaria è una dimensione essenziale della loro vita. Questa comunità, destinata a perpetuare la compassione misericordiosa per tutte le necessità e le sofferenze dell’umanità, realizza questa sua vocazione mediante varie attività che si inseriscono nella complessa attività della Chiesa a favore dell’uomo. In particolare le suore curano:

  • l’educazione;
  • l’accoglienza dei giovani nei pensionati;
  • la cura degli ammalati e delle persone anziane;
  • il lavoro pastorale nelle parrocchie;
  • le missioni.

La scuola “Notre Dame” svolge la sua attività educativa evangelizzatrice dal 1925 nel quartiere Vomero in via Filippo Palizzi 39. La scuola promuove l’educazione civile, morale, religiosa e fisica dei fanciulli, secondo i migliori metodi educativi e con i più moderni sussidi didattici, in un clima di familiare serenità.

i valori della congregazione

Il Carisma

Lo spirito proprio della congregazione è chiaramente espresso dal suo stesso nome, una carità compassionale per tutte le debolezze, miserie e sofferenze dei fratelli. Maria ai piedi della Croce il modello a cui ci ispiriamo.

La Preghiera

Nell’incontro quotidiano con Dio nel silenzio del colloquio con Lui, ricordiamo e troviamo quotidianamente il motivo del nostro impegno e la gioia del nostro domani.

Il Lavoro

Attraverso il lavoro e l’insegnamento facciamo conoscere ai fratelli il messaggio di salvezza che Cristo ci è venuto a portarci. Non le opere per le opere, ma tutto come testimonianza profetica dell’avvento del Regno di Dio.

L’Accoglienza

In un mondo attraversato dalla sfiducia e dallo sconforto, l’aprirsi agli altri con disponibilità e delicatezza e spirito di sacrificio aiuta a ritrovare il senso della vita, il giusto equilibrio interiore ed a scoprire i valori essenziali dell’essere umano.

La Solidarietà

Il partecipare alle sofferenze, piccole o grandi degli altri, scaturisce per noi soltanto dal sentirsi tutti figli dello stesso Padre che tutti ci chiama all’unità in Cristo.

La Comunione

Comunicare la gioia, quella vera che viene da Cristo, sull’esempio di Maria, è la caratteristica costante del nostro impegno.

La Testimonianza

“Vi lascio la pace, vi do la mia pace” ha detto il Maestro, e la consapevolezza di questa consolante realtà ci spinge ad essere testimoni della pace e per ciò stesso della gioia, ogni giorno, anzi ogni momento della nostra vita.